24.8.06

Versi di lotta e di passione 

posted in Voci - by Vincenzo per gentile concessione a LucaniArt

di Vincenzo D’Alessio

Il corno da caccia suona
nella muraglia di nebbia
cani affamati dal secolo in pena
cercano fiere nelle ombre
furtive dei faggi secolari
Ci duole il petto a sentirli
narrare della fatica quale
unico pane di quei giorni
i sassi tra le foglie affiorano
aguzzi al passo veloce
Risento il dolore salire
nella pianta del piede le orme
saranno la scia nemica
degli orchi che migrano in cerca
della notte. Siamo vivi ancora
per poco davanti ai politici
che in coro massacrano
la terra ognissanti cede
qualcosa alla morte. Siamo
avanti ai torti alle energie rubate
al sogno disperato del bene
alla fretta che viene a cancellare
l’ora di tregua il terrore
che vuole la sua parte. Avanti!
gridano le acque dal suolo
all’ira che ci porta i timori
nella fuga abbiamo perso il cuore

***

Eravamo contadini all’alba
sangue verde sopra rocce aperte
nomi senza ritorno.
Terra noi siamo quando
la tempesta ha rubato pascoli e
mandriani violano il focolare.
Teleselezione anonima
mentre madre vera annichiliva
nel cemento.
Fabbriche senza tregua strade
senza fine e l’uomo solo in
cerca del destino

Vincenzo D'Alessio, è nato a Solofra (AV) nel 1950 e vive a Montoro Inferiore (AV). E promotore del Premio Nazionale Biennale di Poesia "CIttà di Solofra". Si interessa di storia, in particolar modo del "culto michaelico", di archeologia e di antropologia. Con la Scuola Elementare del I° Circolo Didattico di Solofra porta avanti un lavoro di valorizzazione e di promozione della poesia.
Ha pubblicato per le Edizioni Gruppo Culturale "F. Guarini" nella collana "Luci Meridionali - poesie" le seguenti raccolte di poesia: La valigia del meridionale 1975, Un caso del Sud – 1976, Oltre il verde – 1989, Lo scoglio – 1990, Quando sarai lontana – 1991, l'Altra faccia della luna – 1994, Cost'Amalfi - 1995, La mia terra – 1996, Ippocampo – 1998, Elementi – 2003, Versi di lotta e di passione - 2006.
8 Articoli correlati La sacralità della parola in Vincenzo D'Alessio in LucaniArt Sguardi

Etichette: ,

1 Comments:

Anonymous tucomelavuoi said...

Libertà è partecipazione citava una vecchia canzone del tanto caro Signor G.Spesso ci diciamo che c'è una nuova domanda di partecipazione alla politica, di accesso alla politica, Insomma una nuova voglia di Politica....e di partecipazione. Visita questo we-blog (http://tucomelavuoi.ilcannocchiale.it/) e se vuoi dai anche un tuo contributo..

06 ottobre, 2006 01:13  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

Statistiche sito,contatore visite, counter web invisibile