30.1.08

Ho lasciato 

posted in Voci by Vincenzo per gentile concessione a LucaniArt

di Vincenzo Capodiferro

Ho lasciato il mio paese,
un gruzzolo di case
tremanti di freddo,
arse di noia tutto l’anno.
Ho lasciato pietra su pietra
senza calce, embrici
abbracciati sui tetti,
vecchi seduti a contare
i giorni al trapasso.
Ho lasciato il bosco avito
di faggio, turbine
di verde sollevato
al cielo. Ho lasciato
il fiume che mangia
i piedi del mio paese,
incurante sulla roccia,
il fiume dove fanciullo
bagnavo l’infanzia mia.
Non più le bionde messi
e gli armenti ridenti
sui poggi montuosi,
non più la freccia dell’aratro
solcare il suolo riarso,
non più gli asini vagare
nei vicoli di pietra
e penombra.
Ho lasciato che morisse
di vecchiaia il mio paese,
vegliardo inchinato
al re Raparo da mille anni.
Ho lasciato tutto
il suo baratro di silenzio.
Nella mia lontananza
risuona l’eco
del suo fantasma.

Etichette: ,

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

Statistiche sito,contatore visite, counter web invisibile